Trends

News - Trend trimestrale

Volume trimestrale

... ..%

Volume semestrale

... ..%

Lo studio: la maggior parte delle persone non ha idea di cosa sia l’intelligenza artificiale

Nonostante sembri che l’AI coinvolga tutto e tutti, probabilmente è un settore molto meno in vista di quanto si pensi. Secondo un nuovo sondaggio condotto dall’Università di Oxford e dal Reuters Institute, guidato da Richard Fletcher, l’intelligenza artificiale è ancora un argomento pochissimo noto tra il grande pubblico; in molti non si ritengono nemmeno interessati al tema.

Il team dello studio ha intervistato una grande platea, circa 12.000 persone distribuite in sei paesi (Argentina, Danimarca, Francia, Giappone, Stati Uniti e Regno Unito). Ampie fasce di intervistati hanno affermato di non aver mai utilizzato strumenti molto popolari come ChatGPT di OpenAI o Microsoft Copilot. Tra il 20 e il 30% delle persone ha dichiarato di non aver mai nemmeno sentito parlare di AI.

Lo studio evidenzia una discrepanza sorprendente tra l'”hype” che circonda la tecnologia e l’interesse del pubblico nei suoi confronti. Di certo molte aziende stanno ampiamente sovrastimando quanto le persone si preoccupino della tecnologia generativa.

Come prevedibile, i più giovani sembrano i più coinvolti nell’evoluzione delle nuove opportunità digitali. Il 58% di loro, in tutti e sei i paesi, afferma di aver utilizzato ChatGPT almeno una volta. Tra le persone di età pari o superiore a 55 anni solo il 16% ha testato lo strumento.


In Evidenza


Quando le relazioni sono artificiali

Da un partner virtuale a una conversazione con una persona…

Chi fermerà l’AI? Riflessione sull’appello di Musk

Elon Musk e altri mille esperti chiedono una pausa di…

Elon Musk e altri mille esperti: “Allarme intelligenza artificiale”

Elon Musk e altri mille esperti hanno chiesto di sospendere…

Microsoft 365 Copilot, un’AI generativa per la produttività

Microsoft ha lanciato 365 Copilot, un servizio di intelligenza artificiale…

OpenAI rilascia GPT-4, più potente e multimodale

GPT-4 è arrivato. Un modello multimodale e con 100 trilioni…