Trends

News - Trend trimestrale

Volume trimestrale

... ..%

Volume semestrale

... ..%

La California propone una legge per aumentare la sicurezza dell’AI e non piace alle big tech

Martedì scorso i legislatori della California hanno votato per promuovere una legge che richiederebbe alle aziende di intelligenza artificiale di testare i propri sistemi e di aggiungere misure di sicurezza per impedire che vengano potenzialmente manipolati per distruggere la rete elettrica dello Stato o contribuire alla produzione di armi chimiche. Scenari che, secondo gli esperti, potrebbero essere possibili in futuro, man mano che la tecnologia si evolve a velocità sostenuta.

Il senatore democratico Scott Wiener, autore del disegno di legge, ha affermato che la proposta garantirebbe standard di sicurezza ragionevoli prevenendo “danni catastrofici” provenienti da modelli di intelligenza artificiale potenti che potrebbero essere creati prossimamente.

La proposta di legge è fortemente osteggiata da società di venture capital e aziende tecnologiche, tra cui Meta e Google. Le big tech sostengono che le normative prendono di mira gli sviluppatori mentre dovrebbero invece concentrarsi su coloro che utilizzano e sfruttano i sistemi di AI per arrecare danni.


In Evidenza


Quando le relazioni sono artificiali

Da un partner virtuale a una conversazione con una persona…

Chi fermerà l’AI? Riflessione sull’appello di Musk

Elon Musk e altri mille esperti chiedono una pausa di…

Elon Musk e altri mille esperti: “Allarme intelligenza artificiale”

Elon Musk e altri mille esperti hanno chiesto di sospendere…

Microsoft 365 Copilot, un’AI generativa per la produttività

Microsoft ha lanciato 365 Copilot, un servizio di intelligenza artificiale…

OpenAI rilascia GPT-4, più potente e multimodale

GPT-4 è arrivato. Un modello multimodale e con 100 trilioni…