AI news: il portale di approfondimento sul mondo dell'intelligenza artificiale

Sarri Federico 3 Marzo 2022

3 minuti

AI News #3 | La rassegna stampa settimanale sull’intelligenza artificiale

AI News è la rassegna stampa settimanale curata dai nostri editor sui temi più rilevanti legati all’Intelligenza Artificiale. Sanità, legal, trasporti, innovazione, ambiente: ogni settimana, una raccolta delle novità che stanno cambiando il mondo.

Le regole Ocse per l’AI

L’Ocse ha pubblicato una classificazione delle tecnologie di automazione cognitiva che devono servire da quadro interpretativo per la policy, sempre più attenta, che si sta sviluppando nel mondo intorno a queste tecnologie di frontiera.

Un traduttore universale per il Metaverso

Mark Zuckerberg durante un evento per la presentazione del ruolo dell’AI per il Metaverso, ha presentato il progetto “CAIRaoke”, ovvero “un modello neurale completamente end-to-end per la costruzione di assistenti sui device”. Facebook sta inoltre lavorando a un “traduttore universale istantaneo, parola per parola”, per rendere possibili “traduzioni in tempo reale. “A mano a mano che avanziamo in questa tecnologia, saremo in grado di creare mondi da esplorare ed esperienze da condividere con gli altri, solo con la vostra voce“, ha detto Zuckerberg.

Grazie a Builder Bot, inoltre, il metaverso di Meta si formerà sotto agli occhi degli utenti, aggiungendo scenari e oggetti in base a comandi vocali che vengono interpretati in tempo reale da un software di intelligenza artificiale e tradotti in immagini. L’azienda ha svelato un progetto in fase di sviluppo, chiamato appunto Builder Bot che, grazie ad un programma di intelligenza artificiale generativa, sa comprendere il linguaggio naturale e può creare all’istante elementi visuali coerenti con le richieste. In sintesi, può generare mondi immaginari a partire dal parlato.

L’Intelligenza Artificiale ispeziona l’ortofrutta

XSpectra è una nuova tecnologia brevettata dall’azienda deep tech Xnext che, attraverso un’analisi multispettrale, è in grado di rilevare contaminanti a bassa densità come plastica, ossa non calcificate, insetti, legno, mozziconi di sigaretta, fango, sassi, vetri e metalli. “Grazie alla combinazione di tre livelli di innovazione tecnologica come la fotonica, la microelettronica nucleare e l’intelligenza artificiale, XSpectra è oggi il sistema di ispezione, in tempo reale, più innovativo e avanzato al mondo, in grado di individuare contaminanti non altrimenti rilevabili utilizzando le macchine a raggi X e i metal detector fino ad oggi in uso”, dichiara a IFN Bruno Garavelli, amministratore delegato e co-fondatore di Xnext.

Artificiale contro la paralisi cerebrale infantile

Una ricerca dell’Università di Pisa, la Fondazione Stella Maris, Scuola Superiore Sant’Anna e FTS è destinata ad aprire nuove prospettive di valutazione clinica, di cura e di trattamento riabilitativo nei bambini con paralisi cerebrale infantile. La ricerca si basa su nuovi algoritmi di intelligenza artificiale per sviluppare strumenti clinici di supporto alle decisioni basati sull’evidenza, per la diagnosi funzionale dei bambini con emiplegia (paralisi a uno dei due lati del corpo), costruendo sistemi di tele-riabilitazione a domicilio. Questi sistemi permetteranno non solo di svolgere la valutazione personalizzata del profilo clinico motorio del bambino, ma anche di impostare il trattamento riabilitativo personalizzato di “action observation”, un nuovo modello di riabilitazione basato sul funzionamento dei neuroni specchio.


Articoli simili

L’algoritmo propone i contenuti e gli esercizi più adatti al singolo studente al fine di permettergli di ricevere la giusta preparazione.
3 Agosto 2022

Un robot ha rotto un dito a un bambino di 7 anni. È accaduto a Mosca durante un torneo di scacchi tenutosi la scorsa settimana.
27 Luglio 2022

La città piemontese diventa la prima in Italia dove una corriera senza autista transita su un normale percorso di linea e con passeggeri.
20 Luglio 2022

L’Agenzia delle Entrate ha adottato uno strumento che, tramite i big data, potrà rilevare anomalie nei redditi dei contribuenti.
13 Luglio 2022

Una nuova funzione sperimentale di Alexa permetterà all’assistente virtuale di parlare con la voce di chiunque, compresa la nonna morta.
29 Giugno 2022