Trends

News - Trend trimestrale

Volume trimestrale

... ..%

Volume semestrale

... ..%

Un modello AI rivoluziona la previsione di funzione delle proteine

1 minuti

Edoardo Frasso 14 Febbraio 2024
1 minuti

Un team guidato dal ricercatore bioinformatico Maxat Kulmanov e dal capo del gruppo di ricerca Robert Hoehndorf, dell’Università saudita King Abdullah University of Science and Technology, ha sviluppato uno strumento AI in grado di prevedere la funzione di proteine sconosciute.

Lo strumento supera i metodi analitici esistenti per ottenere lo stesso risultato ​​ed è persino in grado di analizzare le proteine prive di ​​corrispondenze chiare nei set di dati esistenti.

Il modello si chiama DeepGO-SE, sfrutta modelli linguistici di grandi dimensioni simili a quelli utilizzati dagli strumenti di intelligenza artificiale generativa come Chat-GPT. Consente ai computer di elaborare ‘logicamente’ i risultati costruendo modelli definiti. La funzione proteica viene individuata deducendo lo scenario più plausibile basato sul buon senso e sul ragionamento riguardo a ciò che dovrebbe accadere in questi modelli.

Questo metodo ha molte applicazioni – afferma Robert Hoehndorf – soprattutto quando è necessario ragionare su dati e ipotesi generati da una rete neurale o da un altro modello di apprendimento automatico“.


In Evidenza


Quando le relazioni sono artificiali

Da un partner virtuale a una conversazione con una persona…

Chi fermerà l’AI? Riflessione sull’appello di Musk

Elon Musk e altri mille esperti chiedono una pausa di…

Elon Musk e altri mille esperti: “Allarme intelligenza artificiale”

Elon Musk e altri mille esperti hanno chiesto di sospendere…

Microsoft 365 Copilot, un’AI generativa per la produttività

Microsoft ha lanciato 365 Copilot, un servizio di intelligenza artificiale…

OpenAI rilascia GPT-4, più potente e multimodale

GPT-4 è arrivato. Un modello multimodale e con 100 trilioni…