Trends

News - Trend trimestrale

Volume trimestrale

... ..%

Volume semestrale

... ..%

L’AI giapponese per rilevare in anticipo i sintomi della demenza

Un team giapponese costituito dal National Cerebral and Cardiovascular Center di Suita, dalla società di servizi digitali Fujitsu e dalla startup AI Noel sta sviluppando un sistema basato sull’intelligenza artificiale che permetterà di rilevare tracce di demenza in fase ancora precoce. Il modello funzionerà principalmente analizzando i movimenti delle persone mentre camminano.

La tecnologia si baserà su un sistema di riconoscimento della postura basato sull’AI già sviluppato da Fujitsu e adottato nel sistema di supporto ai giudici per le gare di ginnastica artistica. Lo strumento rileverà segni apparentemente poco visibili di demenza grazie a riprese video effettuate con telecamere in strutture pubbliche.

Le tre entità coinvolte nello sviluppo dello strumento presteranno grande attenzione anche sulle regole di gestione delle informazioni per la protezione della privacy e condurranno analisi in collaborazione con le strutture di assistenza infermieristica. L’obbiettivo del team è di mettere in pratica lo strumento a partire dal 2027.


In Evidenza


Quando le relazioni sono artificiali

Da un partner virtuale a una conversazione con una persona…

Chi fermerà l’AI? Riflessione sull’appello di Musk

Elon Musk e altri mille esperti chiedono una pausa di…

Elon Musk e altri mille esperti: “Allarme intelligenza artificiale”

Elon Musk e altri mille esperti hanno chiesto di sospendere…

Microsoft 365 Copilot, un’AI generativa per la produttività

Microsoft ha lanciato 365 Copilot, un servizio di intelligenza artificiale…

OpenAI rilascia GPT-4, più potente e multimodale

GPT-4 è arrivato. Un modello multimodale e con 100 trilioni…