Trends

News - Trend trimestrale

Volume trimestrale

... ..%

Volume semestrale

... ..%

Il chatbot di Meta in WhatsApp, i primi test in India

1 minuti

Paolo Marinoni 12 Aprile 2024
1 minuti

Il colosso tecnologico Meta sta espandendo il raggio d’azione delle sue soluzioni basate sull’intelligenza artificiale, sperimentando l’integrazione del suo chatbot alimentato dall’AI, denominato Meta AI, all’interno dell’applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp. Si tratta di una mossa significativa nella strategia del colosso volta a sfruttare l’enorme base di utenti di WhatsApp, servizio che oggi conta oltre 2 miliardi di persone attive mensilmente a livello globale.

Le prove di Meta AI su WhatsApp sono attualmente in corso in India, uno dei mercati chiave per l’app di messaggistica, con oltre 500 milioni di utenti nel Paese. Gli utenti localizzati nella nazione possono dunque accedere al servizio direttamente dall’applicazione, attraverso una chat dedicata.

L’azienda di Mark Zuckerberg ha anche confermato che rilascerà Llama 3, la prossima iterazione del suo modello di linguaggio di grandi dimensioni open-source, entro la fine di maggio. Questo aggiornamento mira a potenziare ulteriormente le capacità di elaborazione del linguaggio naturale di Meta, rafforzando la sua posizione in un mercato, quello dell’intelligenza artificiale, caratterizzato da un ritmo particolarmente frenetico.


In Evidenza


Quando le relazioni sono artificiali

Da un partner virtuale a una conversazione con una persona…

Chi fermerà l’AI? Riflessione sull’appello di Musk

Elon Musk e altri mille esperti chiedono una pausa di…

Elon Musk e altri mille esperti: “Allarme intelligenza artificiale”

Elon Musk e altri mille esperti hanno chiesto di sospendere…

Microsoft 365 Copilot, un’AI generativa per la produttività

Microsoft ha lanciato 365 Copilot, un servizio di intelligenza artificiale…

OpenAI rilascia GPT-4, più potente e multimodale

GPT-4 è arrivato. Un modello multimodale e con 100 trilioni…