Trends

News - Trend trimestrale

Volume trimestrale

... ..%

Volume semestrale

... ..%

Damle (OpenAI): “Consenso per tutti i contenuti? L’AI non esisterebbe”

1 minuti

Edoardo Frasso 30 Aprile 2024
1 minuti

Secondo Sy Damle, ex avvocato generale dell’Ufficio del copyright degli Stati Uniti e attuale rappresentante di OpenAI, è semplicemente impossibile” ottenere il consenso per tutti i contenuti protetti da copyright utilizzati dei processi di addestramento. “Se dovessi fare trattative private per ogni contenuto di cui c’è bisogno per addestrare uno di questi modelli, semplicemente non esisterebbero“, ha affermato Damle durante un incontro dedicato al diritto d’autore negli USA in cui si è discusso anche della causa tra OpenAI e il New York Times.

Ѐ raro incappare in dichiarazioni così oneste e non ipocrite in merito al complicato rapporto AI-diritto d’autore. Ma finalmente qualcuno rivela qual è la reale posizione delle aziende di intelligenza artificiale sulla questione: usare elementi per gli addestramenti senza accordi legali non è tanto una scelta quanto un’esigenza.

Il volume di dati richiesto è infatti enorme, rendendo praticamente irrealizzabile l’obiettivo di ottenere l’autorizzazione per ogni singolo elemento. L’obbiettivo necessiterebbe di una struttura amministrativa e burocratica talmente ingombrante che non renderebbe conveniente l’esistenza dell’AI.

Damle ha sottolineato la necessità di “accettarlo come un dato di fatto” e concentrarsi sulla costruzione di “giuste policy” in grado di bilanciare gli interessi in gioco.


In Evidenza


Quando le relazioni sono artificiali

Da un partner virtuale a una conversazione con una persona…

Chi fermerà l’AI? Riflessione sull’appello di Musk

Elon Musk e altri mille esperti chiedono una pausa di…

Elon Musk e altri mille esperti: “Allarme intelligenza artificiale”

Elon Musk e altri mille esperti hanno chiesto di sospendere…

Microsoft 365 Copilot, un’AI generativa per la produttività

Microsoft ha lanciato 365 Copilot, un servizio di intelligenza artificiale…

OpenAI rilascia GPT-4, più potente e multimodale

GPT-4 è arrivato. Un modello multimodale e con 100 trilioni…