Trends

News - Trend trimestrale

Volume trimestrale

... ..%

Volume semestrale

... ..%

Con l’AI, a rischio sei occupazioni su dieci

La diffusione dell’AI potrebbe portare alla perdita di moltissime occupazioni nei prossimi anni. È quanto emerge da un recente rapporto del Fondo Monetario Internazionale.

In particolare, il Fmi stima che, nelle economie emergenti come Cina e India, i posti di lavoro a rischio siano il 40%. Questi costituiscono il 26% del totale nei Paesi a basso reddito mentre, nelle economie avanzate come quelle europee e degli Stati Uniti, 6 lavoratori su 10 potrebbero perdere il proprio lavoro.

A risentire maggiormente dell’effetto dell’intelligenza artificiale saranno le occupazioni facilmente automatizzabili, come quelle degli operatori di call center, ma anche quelle più fisiche, come i camerieri e i lavapiatti, e alcune professioni artistiche. I lavori che richiedono competenze relazionali e decisionali complesse, come medici e avvocati, potranno invece trarre beneficio dalle nuove tecnologie.


In Evidenza


Quando le relazioni sono artificiali

Da un partner virtuale a una conversazione con una persona…

Chi fermerà l’AI? Riflessione sull’appello di Musk

Elon Musk e altri mille esperti chiedono una pausa di…

Elon Musk e altri mille esperti: “Allarme intelligenza artificiale”

Elon Musk e altri mille esperti hanno chiesto di sospendere…

Microsoft 365 Copilot, un’AI generativa per la produttività

Microsoft ha lanciato 365 Copilot, un servizio di intelligenza artificiale…

OpenAI rilascia GPT-4, più potente e multimodale

GPT-4 è arrivato. Un modello multimodale e con 100 trilioni…