AI NEWS #37 | L’AI che stampa oggetti in 3D

Paolo Marinoni 22 Dicembre 2022

4 minuti

AI NEWS è la rassegna stampa settimanale curata dai nostri editor sui temi più rilevanti legati all’AI. Sanità, legal, trasporti, innovazione, moda, ambiente: ogni settimana, una raccolta delle novità che stanno cambiando il mondo.

I virtual influencer per raccogliere fondi

Gli influencer virtuali vengono utilizzati sempre più di frequente per promuovere campagne di raccolta fondi. Si pensi a Knox Frost, che, con un milione di follower, ha collaborato con l’Organizzazione mondiale della sanità per informare la popolazione sulla pandemia da Covid-19, raccogliendo nel frattempo oltre 250 milioni di dollari per la causa dell’Oms. Secondo alcuni, il rischio è la “disintermediazione totale”, soprattutto per le generazioni che su internet passano gran parte della loro giornata.

La Tav usa l’AI di Pizzarotti e Seco

La piattaforma di intelligenza artificiale Pizzarotti Monitoring System (PMS) è stata sviluppata per il monitoraggio e la gestione di scavi, infrastrutture e smart buildings. È stata creata da Pizzarotti e Seco ed è destinata a essere utilizzata nel progetto di costruzione del passante ferroviario e della nuova stazione Alta Velocità di Firenze. Un progetto da oltre un miliardo di euro affidato a Pizzarotti e Saipem. PMS supporta gli addetti ai lavori nella gestione degli scavi, automatizzando i processi, riducendo i costi e monitorando i fattori di rischio per aumentare il livello di sicurezza delle operazioni. Il sistema è inoltre in grado di analizzare i dati in tempo reale e la composizione del suolo, funzionalità che gli consentono di individuare preventivamente eventuali ostacoli che potrebbero impedire gli scavi.

Affitti e compravendite con l’intelligenza artificiale

Il mercato immobiliare, come molti altri, sta subendo una rapida evoluzione. In particolare, le operazioni e le procedure legate al settore possono spesso sembrare lente e onerose. È proprio con l’obiettivo di velocizzarle e semplificarle che è nata la startup D4RE, la quale ha messo in campo la prima piattaforma digitale per il mercato immobiliare in Italia, sulla quale la domanda e l’offerta del real estate commerciale si incontrano in modo completamente digitale. D4RE utilizza una serie di tecnologie innovative, come anche la realtà virtuale offerta in collaborazione con Moderlab.

Verso l’auto autonoma con Tim e Google cloud

Da una collaborazione tra Tim e Google cloud è nata la prima piattaforma in Italia basata sulla tecnologia Edge Cloud 5G di Tim. Una soluzione che consentirà lo sviluppo di applicazioni dedicate alla mobilità smart, come auto connesse e servizi di trasporto intelligente, nonché ad altri servizi digitali.

L’AI che stampa oggetti in 3D

L’evoluzione delle funzionalità dell’intelligenza artificiale di OpenAI procede a passo spedito. Di recente, ha spopolato online il chatbot ChatGPT, in grado di elaborare contenuti testuali con una precisione sorprendente. Questa settimana, invece, la società ha reso open source Point-E, un sistema di machine learning capace di creare oggetti in 3D a partire da un semplice input testuale. 

L’AI in sala operatoria

Al Policlinico Vanvitelli di Napoli, un intervento chirurgico alla schiena è stato eseguito con l’aiuto dell’intelligenza artificiale. Si tratta di un’operazione mai eseguita nel nostro Paese. I chirurghi, Enrico Pola e Luigi Aurelio Nasto, hanno pianificato e realizzato l’intervento per correggere una grave forma di scoliosi divenuta invalidante per la paziente. L’AI ha permesso loro di prevedere ogni passo dell’operazione e di produrre in anticipo gli strumenti chirurgici necessari nelle singole fasi dell’intervento. 

L’intelligenza artificiale nella selezione degli embrioni

Un algoritmo di intelligenza artificiale può determinare in modo non invasivo e con un’accuratezza del 70% se un embrione fecondato in vitro abbia un numero normale o anormale di cromosomi. È quanto emerge da un recente studio di Weill Cornell Medicine. Attualmente, per rilevare l’aneuploidia, si utilizza un campionamento simile a una biopsia. Un processo costoso e invasivo che potrebbe dunque essere superato con le nuove tecnologie. 

ChatGPT e le recensioni musicali

Su Rolling Stone, è stato pubblicato un interessante esperimento. Claudio Tedesco ha chiesto a ChatGPT di OpenAI di recensire – e poi di ‘stroncare’ brutalmente – diversi album musicali. I risultati sono talvolta basilari, ma sempre sorprendenti. 


Articoli simili

Molte sono le funzionalità di elaborazione e generazione testuale offerte da ChatGPT, ma a queste corrispondono diversi dubbi.
18 Gennaio 2023

Per la prima volta, un ‘avvocato virtuale’ difenderà un essere umano in tribunale. Accadrà a febbraio negli Stati Uniti.
12 Gennaio 2023

I nostri dispositivi potranno fungere da “sentinelle” di salute e da “coach” per aiutare a prevenire le malattie cardiovascolari.
30 Dicembre 2022

Il nuovo chatbot di OpenAI è stato utilizzato da un milione di utenti in soli cinque giorni dal lancio. Molte opportunità e alcuni limiti.
19 Dicembre 2022

35 borsisti ingaggiati a Bologna per innovare il sistema giudiziario. Questo è l'obiettivo del progetto ER4Justice.
9 Dicembre 2022

In Evidenza


Cosa sono i Big Data? 

I nostri dati vengono continuamente raccolti e rappresentano un asset…

I reati nel metaverso: quali possono essere commessi? 

I reati possono essere commessi anche nel metaverso e questi…

Il chatbot di Google è realmente senziente?

Un ingegnere di Google ha dichiarato che il modello conversazionale…

Come si crea un algoritmo di machine learning?

Lo sviluppo di un algoritmo di machine learning è un…

Il timore di un AI takeover: opinioni e prospettive future

Dalla finzione alla realtà. Il timore di un AI takeover…