Trends

News - Trend trimestrale

Volume trimestrale

... ..%

Volume semestrale

... ..%

500mila euro per la startup legale italiana

1 minuti

Edoardo Frasso 22 Gennaio 2024
1 minuti

Lexroom.ai, startup tutta italiana creata per semplifica la ricerca legale, è riuscita a chiudere un primo round di finanziamento da 500mila euro. Hanno partecipato al round vari investitori importanti tra cui Joe Zadeh, Aoife McCardle, Raffaele Vitale, Francesco Zaccariello, Francesco Signorato, oltre a diversi studi di avvocati e professionisti di settore.

Lexroom.ai è stata fondata nel 2023 da tre soci (Andrea Lonza, Martina Domenicali e Paolo Fois), di età compresa tra i 25 e i 30 anni, che si sono conosciuti nel programma di venture building di Vento Ventures.

La piattaforma per la ricerca legale che hanno creato permette di porre quesiti giuridici in linguaggio naturale e in risposta genera un testo che cita le fonti giuridiche che sono state utilizzate per comporlo. La prima versione del prodotto permette di risparmiare circa il 73% del tempo rispetto ad una ricerca tradizionale.


In Evidenza


Quando le relazioni sono artificiali

Da un partner virtuale a una conversazione con una persona…

Chi fermerà l’AI? Riflessione sull’appello di Musk

Elon Musk e altri mille esperti chiedono una pausa di…

Elon Musk e altri mille esperti: “Allarme intelligenza artificiale”

Elon Musk e altri mille esperti hanno chiesto di sospendere…

Microsoft 365 Copilot, un’AI generativa per la produttività

Microsoft ha lanciato 365 Copilot, un servizio di intelligenza artificiale…

OpenAI rilascia GPT-4, più potente e multimodale

GPT-4 è arrivato. Un modello multimodale e con 100 trilioni…